Pessimi Esempi Sani&Belli – La pulizia delle orecchie

Oggi vi parliamo della pulizia delle orecchie del cane.
E’ buona norma controllare lo stato di salute e pulizia delle orecchie, perché potrebbero essere nascosti parassiti o forasacchi che potrebbero portare a dolorose otiti o otoematomi.

foto dal web

“Le orecchie dei cani sono una parte molto delicata del loro corpo e perciò vanno monitorate e pulite con attenzione, sia a casa sia con controlli veterinari periodici.

La prima e più efficace arma contro ogni patologia del cane è la prevenzione.

Bisogna imparare a guardare il proprio amico a quattro zampe, per capire quando comunica che qualcosa non va.
Nel caso specifico delle orecchie, lo scuotimento frequente della testa ed il continuo grattarsi sono chiari segnali di un fastidio importante.

foto dal web

Almeno una volta a settimana, poi, è  bene controllare e pulire il padiglione auricolare.
Le cose a cui prestare attenzione sono il colore della parte interna, che deve essere rosa o grigio rosato, e l’eventuale presenza di secrezioni, bolle o arrossamenti. Nel caso si riscontrassero anomali è bene fare un salto dal veterinario.

La tecnica di lavaggio è molto semplice. Basta impregnare il batuffolo di con il detergente apposito per la pulizia delle orecchie e poi passarla delicatamente su tutta la parete del padiglione auricolare. Non andate troppo in profondità all’interno del canale uditivo, può essere dannoso.

Per quanto riguarda tutti i cani a pelo lungo e/o a pelo ruvido bisognerà prestare particolare attenzione poiché si dovrà intervenire meccanicamente alla estirpazione del pelo che cresce all’interno dell’orecchio per poi passare alla normale pulizia con detergente.

 

 

Angela Di Canto
Toelettatura Biyoshi Dog di Ghemme (NO)