Perchè fare il DTE

Il Dog Trekking Educativo® ha benefici che vanno oltre l’apprendimento che ci può essere nel corso delle attività che il proprietario e il cane fanno.

Per il cane, essere a contatto con la natura, con gli odori dei boschi, dei prati, sentire le tracce di passaggio di altri animali selvatici genera nel cane una rinascita di sensazioni e di stimoli che per natura della quotidianità, vengono anemizzate.

Per il proprietario invece, fare Dog Trekking Educativo significa aver la possibilità di fare attività fisica in compagnia del propio amico, affrontare le difficoltà che si possono verificare durante le attività e sapere come gestirle al meglio grazie all’aiuto del personale del DTE. Inoltre, la persona ha la possibilità di visitare posti nuovi, in compagnia del proprio amico, mentre molto spesso i nostri amici ci aspettano da soli a casa perchè non si ha la possibilità di portarlo o la cosa creerebbe fastidio a chi ci sta vicino.

Fare Dog Trekking Educativo quindi, non vuol dire fare una passeggiata insieme al proprio cane, vuol dire essere insieme al prorpio amico, inseriti in un contesto di fattori e di situazioni, che non possono essere uguali alla passeggiata che si può fare al parco sotto casa o in compagnia di amici.

I cani e le persone in ogni attività si trovano davanti a situazioni, persone, animali e luoghi sempre diversi e soprattutto da scoprire e conoscere.

Un Dog Trekking Educativo® originale si può fare solo ed esclusivamente presso i centri dove è presente il personale che ha avuto la formazione necessaria a rendere efficace e produttivo il lavoro che si svolge con il proprio cane durante le attività di Dog Trekking Educativo®.

Oggi Dog Trekking Educativo® è un marchio registrato Associazione Italiana Dog Trekking (vedi, Marco Quaranta e Maurizio Pagliarini).
Il Dog Trekking Educativo nasce dalla collaborazione di due associazioni diverse: Oasi del Benessere di Montaldo Mondovì (CN) con Marco Quaranta con la collaborazione di PEC di Ghemme (NO) con Cristiana Zanella per la parte cinofila. Nasce proprio per dare risalto alla zona di Montaldo di Mondovì e alle terre di origine delle associazioni, facendo scoprire o riscoprire il territorio ed i sapori delle due zone. Il valore aggiunto è la possibilità di partecipare alle escursioni accompagnati dal proprio cane: i partecipanti infatti sono seguiti da Educatori Cinofili professionisti che coordinano i partecipanti e spiegano come gestire il cane in ambito naturale, uscendo dalla quotidianità cittadina, senza un percorso di addestramento tradizionale. L’occasione per iniziare a migliorare la relazione con il proprio amico a quattro zampe e tutte quelle piccole problematiche quotidiane (dal tirare al guinzaglio alla socializzazione con altri cani) che sono comuni ai nostri giorni.

(12/2/2014)