Bevande e idratazione | Pessimi Esempi sani&belli

Continua la nostra rubrica de Il Pessimo Esempio sani&belli nel mondo del benessere dedicato alle donne cinofile.
Sempre grazie alla nostra amica Elettra Martelli (biologa nutrizionista), oggi vi parleremo di come preparare una sana bibita da portare sempre con noi.
Leggete qui la prima puntata della rubrica.

Buona lettura!

 

Per portare con me le bibite suggerite da Elettra, uso questi bicchieri e questa borraccia termica per preservare la freschezza e l’integrità del prodotto preparato.

 

 

Non c’è miglior cosa dell’acqua! 

E infatti quando si beve con costanza, la nostra pelle esattamente come fanno le piante avvizzite quando riprendiamo a bagnarle, si disseta e recupera.

Ma cosa bere?

Innanzitutto acqua ricche di minerali, almeno 2 litri al giorno, ma anche pratici frullati da preparare al mattino e portare con sé durante la giornata. Se usate gli ortaggi giusti potrete potenziare l’effetto idratante. Ottimi  a questo proposito frutta, per lo più frutti rossi, e verdura tra cui i cetrioli.

Una ricetta molto semplice, economica ed efficace è l’acqua al cetriolo aromatizzata. Si realizza mettendo in infusione per tutta la notte un cetriolo tagliato a fettine, fette di limone, qualche mirtillo, foglie di alloro in 500 ml di acqua. E’ bene conservarlo in frigorifero per evitare che gli ingredienti vegetali possano ossidarsi e perdere  i loro poteri magici. Il mattino seguente semplicemente filtrate e travasate l’infuso aromatizzato in una tazza con coperchio e portate al lavoro. In commercio ne trovate tante, dotate di sistemi con coperchio e adatte ad isolare dall’esterno il contenuto.

Facile da preparare, questa acqua aromatizzata bevuta durante gli allenamenti di Cristiana la aiuta a mantenere la pelle e l’organismo ben idratato.

Elettra Martelli